• IC "Musti-Dimiccoli"

  • IC "Musti-Dimiccoli"

  • IC "Musti-Dimiccoli"

  • IC "Musti-Dimiccoli"

  • Description slide 5

  • Description slide 6

Copyright 2020 - Custom text here

SICUREZZA

Logo sicurezza scolastica

PIANO EMERGENZA CITTADINO

comunicazione al personale obblighi relativi alla sicurezza        modulo segnalazioni

DIVIETO DI FUMO: D LGS N.6/2016 - i fiduciari di plesso hanno il compito di vigilare e applicare le multe previste dalla legge

vademecum docenti

vademecum ATA

istruzioni prove di evacuazione

27 comunicaione sicurezza e prove di evacuazione

4 comunicazione al personale

ORGANIGRAMMA SICUREZZA PLESSO RODARI

ORGANIGRAMMA SICUREZZA PLESSO DE NICOLA

ORGANIGRAMMA SICUREZZA PLESSO DIMICCOLI

ORGANIGRAMMA SICUREZZA PLESSO MUSTI

PROTOCOLLO REGIONALE SOMMINISTRAZIONE FARMACI

protocollo intesa somministrazione farmaci

somministrazione farmaci

pediculosi

 

anno scolastico 2019/2020

RSPP P.I. Matteo PLAZZO

M.C. dott. Cosimo MAZZOTTA

ORGANIGRAMMI PER LA SICUREZA VARI PLESSI

PLESSO MUSTI

PLESSO DIMICCOLI

PLESSO DE NICOLA

PLESSO RODARI

 

anno scol. 2018/2019

decreto individuazione figure sensibili in organigramma (prot.n. 3966/U del 18/09/2018)

ORGANIGRAMMA plesso "De Nicola"

ORGANIGRAMMA plesso "Rodari"

ORGANIGRAMMA plesso "Dimiccoli"

ORGANIGRAMMA plesso "Musti"

nomina RSPP (prot. n. 3744 del 07/09/2018)

nomina preposto

nomina ASPP

nomina addetti al posto di chiamata

nomina addetti squadra di primo soccorso

nomina addetti squadra antincendio

nomina addetti antifumo

VADEMECUM PER GIOVANI: USO SICURO INTERNET

circolare interna prove di evacuazione

 

(D.Lgs. 81/08 ex 626/94)

Dopo l’uscita del D.Lgs. 626/94 riguardante la sicurezza nel mondo del lavoro, anche la scuola è diventata luogo di formazione ed “educazione alla sicurezza” per alunni, docenti e collaboratori scolastici.
In ogni programmazione di plesso sono trattati gli argomenti e gli interventi che verranno proposti nelle classi .
In particolare verranno date periodicamente informazioni sulle principali norme di comportamento da tenere in caso di emergenza (terremoto, incendio) e sulla segnaletica relativa alla sicurezza presente all’interno dell’edificio. Sarà particolarmente curata l’informazione/formazione sulla sicurezza nei laboratori.
Inoltre, come stabilito dalla legge, saranno effettuate nel corso dell’anno scolastico almeno due prove di evacuazione per abituare i ragazzi ad assumere comportamenti corretti nel corso di un’emergenza.
I genitori potranno contribuire all’educazione alla sicurezza, prestando attenzione alle attività svolte a scuola e sensibilizzando i propri figli a un atteggiamento maggiormente consapevole dei pericoli presenti in ogni ambiente.

In caso di emergenza si invitano le famiglie a lasciar libere le linee telefoniche e a non precipitarsi a scuola a ritirare i bambini/ragazzi, per non rendere difficoltosi gli eventuali movimenti dei mezzi di soccorso.

Nell'apposita sezione del Diario scolastico distribuito agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado dell'Istituto è possibile leggere una dettagliata scheda informativa relativa alla Sicurezza, di cui si raccomanda la lettura.

Figure di riferimento nell'Istituto anni precedenti

ORGANIGRAMMA SICUREZZA

SICUREZZA DATI

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SICUREZZA DATI

PIANO OPERATIVO PRIVACY

ALLEGATO1

ALLEATO2

ALLEGATO3

ALLEGATO4

RESPONSABILE TRANSIZIONE DIGITALE

MODULO IMPLEMENTAZIONE

NOMINA RESPONSABILE TRANSIZIONE DIGITALE: VITO LAMACCHIA

C.V. VITO LAMACCHIA

registro inventario digitale registro inventario digitale

 

 

f t g m